MARCO
SANTARELLI K.

FISICO SOCIALE, ESPERTO IN ANALISI DELLE RETI, INFRASTRUTTURE CRITICHE,
INTELLIGENCE, BIG DATA E ENERGIE DEL FUTURO

CURRICULUM VITAE

Progetti

Attività di ricerca

Ricerca di base Marco Santarelli


RICERCA DI BASE 
 Lavoro sperimentale o teorico intrapreso principalmente per acquisire nuove conoscenze sui fondamenti dei fenomeni e dei fatti suscettibili di osservazione, non finalizzato ad una specifica applicazione o utilizzazione.

Ricerca applicata Marco Santarelli



RICERCA APPLICATA
Lavoro originale intrapreso per acquisire conoscenze e finalizzato anche e principalmente ad una pratica e specifica applicazione o utilizzazione.

Sviluppo sperimentale Marco Santarelli


SVILUPPO SPERIMENTALE 
 Lavoro sistematico, basato sulle conoscenze esistenti, acquisite attraverso la ricerca e l'esperienza pratica, condotto al fine di completare, sviluppare o migliorare materiali, prodotti e processi produttivi, sistemi e servizi

News e Articoli

RADIO MONTECARLO SPORT - PUNTATA DEL 12 NOVEMBRE 2018

maracana
Ecco a voi il podcast di Maracanã, Radio Monte Carlo Sport, della puntata del 12 novembre 2018 ore 15:30 con l'intervento di Marco Santarelli.
Durante la trasmissione Marco Santarelli ha analizzato: le statistiche della partita Milan - Juventus, le statistiche dei due top player Higuain vs Ronaldo e dei giocatori Bentacour, Pjanic e Cancelo per la Juventus, Rodriguez  Calhanoglu e Suso per il Milan.
.
Qui di seguito i dati e le analisi fatte. 
Leggi tutto...

Rapida, efficiente e sicura: l'energia del futuro "viaggia" senza fili con droni e robot - La Repubblica

LaRepubblica Isola delle Reti
Il tradizionale modo di trasmettere e produrre energia potrebbe cambiare, almeno nei contesti più piccoli, come isole, piccoli borghi ed energy community

Produzione, trasmissione e distribuzione sono i tre passaggi del processo che consente a tutti, famiglie e imprese, di fruire dell'energia elettrica e di utilizzare i numerosi dispositivi diventati parte integrante delle nostre vite. Una catena che ha bisogno di infrastrutture e tecnologie che garantiscano la massima operatività ed efficienza, riducendo ogni tipo di dispersione e la massima sicurezza.

In un futuro prossimo, però, il tradizionale modo di trasmettere e produrre energia potrebbe cambiare, almeno nei contesti più piccoli, come isole, piccoli borghi ed energy community. L'Italia, d’altronde, è uno dei Paesi pionieri di questa nuova frontiera della ricerca e ha già ospitato due esperimenti in materia: il test del progetto per l’illuminazione senza cavi dell’ultimo piano della Torre di Cerrano in Abruzzo e dell’Isola dei pescatori sul Lago Maggiore. A cimentarsi nell’impresa è stata Res On Network, un istituto internazionale di Ricerca e Sviluppo che si occupa dello studio delle Reti e delle Infrastrutture Critiche, che ha dimostrato come sia possibile produrre e trasmettere energia a distanza senza l’ausilio delle tradizionali infrastrutture, ossia i cavi ad alta tensione.

Leggi tutto...

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.