Locomotiv: il software che spia Mosca - Agenda Digitale

Un libro appena uscito afferma che la CIA avrebbe spiato Putin riuscendo a tracciare i suoi collaboratori grazie a un nuovo software, Locomotive.

Scopriamo come funziona nel mio articolo per Agenda Digitale

Locomotiv: il software che spia Mosca

Come funziona Locomotive

Il libro dell’autore americano Byron Tau, “Means of Control: How the Hidden Alliance of Tech and Government Is Creating a New American Surveillance State”, rivela che la Cia avrebbe spiato Putin tramite i device dei suoi collaboratori, ricorrendo al software Locomotiveoggi, in realtà, chiamato VISR (Virtual Intelligence, Surveillance and Reconnaissance).

Il sistema di questo software prende spunto da quello di Grindr, che raccoglie indirizzo IP, sistema operativo, operatore telefonico, principali impostazioni del device e coordinate GPS. Inizialmente Locomotive era usato per tracciare i dipendenti del Pentagono, della Cia o della FBI, tramite la società Planet Risk. È stato anche impiegato anche contro l’ISIS in Siria. 

I predecessori di Locomotive

Primo fra tutti Pegasus, della israeliana NSO, inizialmente usato per monitorare terroristi e criminali e poi diventato uno strumento di spionaggio di giornalisti, capi di Stato e cittadini.

Ricordiamo anche Toka, usato da organizzazioni governative, militari, Servizi segreti, in grado di penetrare nei servizi di video sorveglianza senza lasciare tracce, tra le altre cose.

Le ultime intercettazioni

Recentemente è anche trapelata la registrazione di una conversazione tra degli ufficiali tedeschi su possibili attacchi in Crimea, l'impiego da parte delle forze ucraine di missili Taurus di fabbricazione tedesca e l'invio da parte di Francia e Gran Bretagna di missili a lungo raggio all'Ucraina. La registrazione è stata possibile perché, nonostante l'uso di WebEx, piattaforma molto sicura, uno dei partecipanti avrebbe usato una connessione non autorizzata dal Singapore Airshow.

In ogni caso, è difficile credere che Mosca non abbia considerato di poter essere spiata e tracciata e che la CIA abbia lasciato trapelare la notizia.

 

Fonte: Agenda Digitale