La Scienza in Valigia a Ostuni e Cisternino il 24-25 settembre 2020

Continua con grande successo il tour de La Scienza In Valigia. Il progetto, che racchiude in sé scienza, cultura e Tv, nato da un’idea di Margherita Hack e Marco Santarelli e promosso dalla Fondazione Margherita Hack, procede con le registrazioni della terza stagione del Programma tv in onda su Marcopolo, (canale 65 del digitale terrestre, SKY 5065) e lo spettacolo musicale di divulgazione scientifica #Scienzacolo. Dopo il recente successo in Abruzzo e Lazio, questa volta La Scienza in Valigia approda in Puglia.

La Scienza In Valigia - Ostuni e Cisternino

 

Il 24 settembre 2020, La Scienza In Valigia sarà ospite de La Luna nel Pozzo a Ostuni, centro di ricerca culturale dedicato ad un approccio di tipo orientale: un luogo di benessere, immerso nella natura, “per coltivare il teatro e ospitare le arti”, con annesso anfiteatro di pietre secolari, labirinto per la meditazione e laboratori creativi. Dopo le riprese Tv ci sarà Lo Scienzacolo, che è previsto alle h. 18:30. L’ingresso é gratuito con prenotazione obbligatoria al numero: 335 8037241 (WhatsApp) o alla mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il 25 settembre 2020, invece, l’evento musicale si sposterà a Cisternino (BR), nella piazza centrale del paese, per ripetere questa doppia esperienza. In un territorio unico, arroccato su un gradone calcareo della Murgia orientale a dominio della Valle d’Itria, dove i caratteristici trulli ridisegnano gli inconfondibili contorni del paesaggio. Durante la permanenza la troupe sarà ospite dell’Osteria Bell'Italia dove saranno effettuate riprese tv e interviste.

 

 

Concept 

Il progetto, iniziato come cartone animato e poi evoluto dalla rappresentazione teatrale al format televisivo, per la regia di Edoardo Montanari, racconta la Storia dell’Universo, dal Big Bang ai giorni nostri, tra parole e musica. Racconti di scienza e filosofia si alternano a canzoni di carattere scientifico con la chitarra di Maurizio Paludi e la voce di Nicole Massanisso. Insieme, esperimenti a corredo che coinvolgono gli spettatori, nel rispetto delle disposizioni anti-COVID-19.

 

 

La Scienza In Valigia, un po’ di storia

La storia de La Scienza In Valigia ha inizio durante una conferenza, quando sulle parole di Margherita Hack, Marco Santarelli, grazie allo spirito eclettico e innovativo dell’astrofisica, iniziò a improvvisare con la chitarra dando vita a un racconto della scienza originale e inedito. Da quel primo esperimento casuale i due ebbero l’idea di provare a diffondere contenuti scientifici in una modalità nuova e immediata, che potesse arrivare a tutti. Dapprima spettacolo teatralelibro illustrato da Fabrizio Del Monaco per Edizioni Arkhè e cartone animato, La Scienza in Valigia è poi approdata sul piccolo schermo per trasformarsi in un format televisivo di successo nazionale. Dopo le prime due stagioni, girate in tutta Italia e trasmesse su Marcopolo (canale 5065 della piattaforma SKY e canale 65 del Digitale Terrestre), è ora in corso di realizzazione la terza stagione televisiva. 

 

 

Contatti

Per informazioni e partnership:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamare il 371.3886539

Per interviste a Marco Santarelli o a membri dello staff, tra cui il regista Edoardo MontanariQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o 371.3886539

Comparse: chiunque desiderasse prendere parte come comparsa volontaria alla puntata può contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o 371.3886539

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.